05 nov 2009

Emmò me ne vo a Parigi!

Ahhhh ma che bello spezzare l'autunno con un bel viaggetto!
L'anno scorso a quest'ora ero in volo sul Sahara per raggiungere Zanzibar, l'isola più bella, calda, intensa, vera e sciappinante (passatemi il termine emiliano!) del mondo. Una settimana di esplorazione africana, Dario, sole e intasamento da cibo. Penso di aver mangiato come un ippopotamo, dormito come un bradipo tridattilo e sognato come un narcolettico. F a n t a s t i c o .

Quest'anno invece si rimane nel vecchio caro continente europeo: Parigi.

C'ho voglia di baguette, torri alte, postarini, passeggiate e di godermi un pò il mio nanetto, finalmente.

Hanno messo pioggia per 4 giorni. Ma a'nnoi, poi, che ce ne catafotte?!

Nessun commento: