10 nov 2010

Dell'insofferenza

Mi sento come se mi avessero appeso come un panno steso ad asciugare con 15 mollette.
Oggi non tollero niente, nessuno.

18 commenti:

Arcureo ha detto...

Pensa se ci fosse il vento che ti fa cadere, però.

Adriano Maini ha detto...

Ci sono giorni così. L'auspicio é che arrivi un bel sole!

D'Aria ha detto...

IDEM

mgg64 ha detto...

allora solo ciao...anzi..ao

Lorenzo ha detto...

Dove vanno a finire i calzini
quando perdono i loro vicini
dove vanno a finire beati
i perduti con quelli spaiati
quelli a righe mischiati con quelli a pois
dove vanno nessuno lo sa
Dove va chi rimane smarrito
in un’alba d’albergo scordato
chi è restato impigliato in un letto
chi ha trovato richiuso il cassetto
chi si butta alla cieca nel mucchio
della biancheria
dove va chi ha smarrito la via
Nel paradiso dei calzini
si ritrovano tutti vicini
nel paradiso dei calzini..
Chi non ha mai trovato il compagno
fabbricato soltanto nel sogno
chi si è lasciato cadere sul fondo
chi non ha mai trovato il ritorno
chi ha inseguito testardo un rattoppo
chi si è fatto trovare sul fatto
chi ha abusato di napisan o di cloritina
chi si è sfatto con la candeggina
Nel paradiso dei calzini..
nel paradiso dei calzini
non c’è pena se non sei con me
Dov’è andato a finire il tuo amore
quando si è perso lontano dal mio
dov’è andato a finire nessuno lo sa
ma di certo si trovera’ la’..
Nel paradiso dei calzini
si ritrovano uniti e vicini
nel paradiso dei calzini
non c’è pena se non sei con me
non c’è pena se non sei con me.

la Volpe ha detto...

http://www.youtube.com/watch?v=GmGHjDBA574

Ellys...o meglio Martina ha detto...

15 mollete piantate nella pela fanno malissimooooo!!!

Baol ha detto...

Quanto ti capisco...

Calzino ha detto...

C'è da dire che mi strappate sorrisi

Lego ha detto...

Urge barretta Dairy Milk. E magari una fiasca di Lambrusco ..

Calzino ha detto...

Lego, si!!! fammene trovare una carriola sotto il mac domani :(

la Volpe ha detto...

una carriola di lego sotto il mac domani? :D

Calzino ha detto...

Volpettina: dov'è finito il tuo rigore semantico? :)

Lorenzo ha detto...

Se lo vuoi leggere ho appena postato "Insofferente" sul mio blog. Ciao.

PiC ha detto...

A proposito di insofferenza, segnalo questo: http://marioplanino.blogspot.com/2010/11/cara-valentina-lo-stato-non-fa-il-suo.html

giusto per dire...

Eta ha detto...

Se fai così, Calzino, mi fai il solletico all'immaginazione, è troppo bello leggerti.

Cazzo.

Sai cosa penso?

Sono una privilegiata, a conoscere il tuo blog. (Che tu hai anche tanti a seguirti, magari, ma io mi riferisco ai macrosistemi: sono fortunata, tanto per spararne una, ad essere nata nel periodo giusto...) ;)

Eta ha detto...

(Oh, per chiarire: se nascevo a Parigi nel 1820 magari conoscevo Victor Hugo, neh, ora vedi di non tirartela. Però, insomma, io so amare la Bellezza, se la trovo. Quindi ti amo. HA!)

Calzino ha detto...

Eta: ma dio santo, mi fai sentire una principessa :)
dio te stradora, davvero