12 gen 2011

Tutti copywriter

Sono tutti capaci di fare il mio mestiere, guarda un po’.

E allora voglio andare a pelare patate.
Chi viene con me a pelare patate?
Voglio pelare patate almeno una settimana al mese.
Mi chiedo a cosa serve specializzarsi e studiare millemila anni se poi tutti sono improvvisati geni.

Patate, patate, è la soluzione.

29 commenti:

Ellys...o meglio Martina ha detto...

Ah però sei brava a pelare le patate, guarda lì che bel costumino hai creato ;)! Dai via, non fare così...sicuramente chi si improvvisa ne sa molto meno di te...:)

elena petulia ha detto...

Meraviglia questa foto! Una bella calzinata:-)

valepi ha detto...

io invece non so nemmeno cosa faccia il copywriter... e non so nemmeno pelare patate, a dire la verità...
;)

Calzino ha detto...

Ellys, è stupenda quella foto :)

Elena, vero?

Valepi, lascia perdere il copywriter, nemmeno io so più cosa sia...

Mauro N. Battaglia ha detto...

allora io mi metto ad affettare cipolle! così posso incolpare loro quando piango per le stronzate che sento, per le puttanate che combino, per le delusioni ricevute! cipolle! io tagliaerò ettioni di cipolle!!!

bussola ha detto...

fab l'apprezzerebbe molto... a lui piacciono le belle patate....

7di9 ha detto...

Io, invece, preferisco friggerle, le patate.

7

Calzino ha detto...

Mauro, visto che siamo vicini di casa... perchè non meditiamo seriamente su una soluzione culinaria ai nostri casini?

Bussola, Fab è un buongustaio, lo sappiamo ;)

7di9, ma sei uomo o donna? perchè questo cambia il rapporto con le patate, sai com'è.

7di9 ha detto...

7di9 è un lui.
Sette di Nove, invece, è una lei.

7

la Volpe ha detto...

Ho sempre detestato quelli che pensano che le cose le possano fare tutti a cazzo di cane. Atteggiamento alquanto detestabile e che data la mia frequentazione del mondo scientifico viene spesso rivolta a umanisti, educatori, psicologi, musicisti e chi più ne ha più ne metta. E' l'estetica punk, alla fine, distorta a uso e consumo di questa società che, oltre a scatenare infinite guerre fra poveri, deve svalorizzare il più possibile la cultura, nella quale includo quel che una volta si chiamava "il mestiere". Anche perché in questo modo, svalorizzandoci, possono "pagarci meno", che pare essere tutto ciò che le nostre classe dirigenti, gli imprenditori e i politici riescono a immaginare per noi.

Tieni duro mentre cerco una canzone appropriata!

Marco (Cannibal Kid) ha detto...

la patata ha sempre il suo fascino
soprattutto questa :)

la Volpe ha detto...

http://www.youtube.com/watch?v=fdQ0beqqDxc&feature=related

tiè pijate questa

e goditi soprattutto la parte strumentale alla fine!

ventopiumoso ha detto...

sti cazzi volpe, sei tornato eh? guarito pare, eh? :) comunque st'approssimazione e paraculaggine che descrivi c'e' anche nel mondo scientifico, e parecchia..

cioe' e poi e che e', alla fonte, la bottega oscura, occhioclinico e compagnia bella non sono improvvisatori?

calzino calzino, la patata e' sempre la patata: bollita, al forno, fritta, al vapore, al cartoccio od accartocciata..

e non si usa il coltello, ma il pelapatate. che e' un oggetto doppiosensatamente multiuso.

maddavèro sei un copiraiter? e chelle' un copiraiter?

ps: prima lezione di vichingo!!!

Amber In Zombieland ha detto...

avoja!
Io faccio un mestiere che comporta
il fatto che tutti siano convinti
di sapere meglio di te.
Il fenomeno è conosciuto sotto il nome di "presunzione".
Io a differenza tua ho spesso pensato di mettermi a fare concorrenza ai Tredicine e vendere lupini a Villa Pamphilii...
Tutti son capaci di fare il mio lavoro?
E allora io vendo lupini,ecco.
Solo che se io vendo lupini mi aprono come una cozza quelli della mafia dei banchetti Tredicine...
Saluti

p.s.:ched´è un copywriter?

D'Aria ha detto...

va bene io ci sono! almeno faccio riposare un po' il cervello olèèèè!

siberja ha detto...

guarda che ci vuole la laurea in "tuberologia" e la specializzazione in "tecnica e teoria della pelatura" però.. :D

Calzino ha detto...

Volpetta, ma cos'è tutto questo ammmmOre? grazie! sono quasi commossa. E poi che pezzone che mi hai linkato! mi ballava il culo nella sedia, fantastico.

Per tutti quelli che non sanno che cos'è un copywriter: chiedete alla cara vecchia wiki. Se non ne avete voglia, il copywriter è uno sfigato.

Eileen ha detto...

io vengo! a pelare patate si intende. TAnto sono disoccupata...

la Volpe ha detto...

@ventopiumoso

Sì, forse non si era capito, ma intendevo dire: data la mia frequentazione del mondo scientifico sento spesso cazzate atomiche su umanisti, psicologi, pedagoghi e chi più ne ha più ne metta. E aggiungo che spesso il "laureato" guarda con spocchia culturale l'artigiano (e fra gli artigiani metterei pure i meccanici, gli idraulici, e così via), chissà perché poi.

Secondariamente, dilettantismo e improvvisazione non sono mai un male in sé e per sé, ma il modello anticulturale da film americano in cui il demente che non ha mai preso in mano una mazza da baseball e disintegra i record e le carriere di onesti professionisti che hanno fatto tutta la gavetta ma non hanno il suo talento naturale sono, appunto, scemenze hollywoodiane segnate da un disegno ideologico demente. La laurea è un pezzo di carta e non ti dà diritto di sentirti meglio di un'altra persona né ti garantisce di far meglio di un dilettante talentuoso.

Ma a imparare a fare un mestiere o un'arte o una scienza, ci vuole tanta abnegazione e impegno, indipendentemente dal proprio percorso formativo, che può essere sui libri, in bottega. Ci vogliono sangue, sudore e lacrime, sempre e comunque. E ci vuole consapevolezza dei propri limiti, di quelli personali e di quelli dovuti alla propria formazione.

Quanto sono NOIOSO PEDANTE E IRRITANTE!

E non sono ancora guarito del tutto.

Calzino ha detto...

Eileen, patate e chiacchiere. Io ci sto eh.

Volpe: mi sembrava strano che non tornassi a fare il pedante. Stai mò buono che ti risale la febbre!

Insight ha detto...

Siamo una nazione di CT, tutti avrebbero saputo far meglio di Lippi. Ok, nel 2010 era facile ma nel 2006?
Ritengo legittimo esprimere opinioni sull'operato altrui ma solo dopo aver eseguito un bagno d'umiltà.
Adesso cerco su Wiki cosa fai per vivere.
Ciao.

Simona ha detto...

Vengo io!Figurati, mi manca solo quella. Poi è bello pelare le patate, basta guardare la foto. Il tuo post calza a pennello (se vieni a casa lo vedi), e ci sarebbe anche una domanda per voi. Ma tu in qualche modo mi hai già risposto qui ;-)
Bella Calzino!
p.s. devo mandarti una foto che ti riguarda.

Ylenia ha detto...

Vengo cottè.
:)

Baol ha detto...

Succede per tutte le cose, c'è sempre qualcuno convinto di saperne più di te di una cosa che non ha mai nemmeno visto nella sua vita

cometicapiscooooooooooo

ventopiumoso ha detto...

@volpe: ahm sì, ma la supponenza scienziati-umanisti è biiettiva. comunque concordo sul modello etc etc ma che te lo dico a fare? :)
@calzino: stando alla tua definizione anche io sarei copiraiter ;P

Alberto ha detto...

Però ci vuole un coltello speciale.

sospesanelviola ha detto...

c'è un premio per te ;)

sara ha detto...

vengo anche io, dopo la mia ultima scoperta lavorativa...sigh!

Mari da solcare ha detto...

Calzino: sei una genietta! Hai un bello spirito di ....patata (così si dice al Sud, dalle mie parti!)