15 apr 2011

Le isole Fær Øer

Vogliamo andare lì, io e la mia amica Zuppi, ad assorbire il vento magico di queste isolette sperdute in mezzo al mare più freddo, a vedere cosa vuol dire pestare la terra di un paese in cui non possono crescere gli alberi, a fare tante foto e parlare e perderci e ritrovarci. Faremo la festa alla nostra amicizia nata solo sei mesi fa ma che è già bella come il mare del Nord.
E poi vogliamo rivivere la storia di Mattias, protagonista di "Che ne è stato di te, Buzz Aldrin", un libro bellissimo che consiglierei anche alle persone che mal sopporto, così magari diventamo esseri migliori e più rigogliosi.

18 commenti:

elena petulia ha detto...

Pensa che a me quel libro non è piaciuto. Mi è sembrato così uguale a tanti altri Iperborea. Forse l'ho letto nei giorni sbagliati. Ma il vento, pieno e insieme privo di ragioni, lo ricordo anch'io.

Calzino ha detto...

Sarà che io non ho mai letto nulla di Iperborea, a parte qualcosa di Paasilinna, ma l'ho trovato di una delicatezza e di una poesia folli. Invece qualche giorno fa ho colto il consiglio di una blogger che segnalava "Questo bacio vada al mondo intero" di Colum McCann. Documentandomi ho letto recensioni positivissime. Letto?

ventopiumoso ha detto...

faer oer! ottima idea calzino. occhio che il vento non ti porti via. ne' fare indigestione di merluzzo. ma prima o dopo il gran giorno?

Gary Coopo ha detto...

dico ma loro lo sanno? intendo gli abitanti delle faer oer insomma quella roba lì? Dico sono stati avvertiti poverini del tuo arrivo? no perchè secondo me se ne stavano così tranquilli.

Calzino ha detto...

Vento, direi dopo... ormai i tempi stringono... e sono abbondantemente senza soldi!

Gherì, e poi non conosci la Zuppi...

Ubi Minor ha detto...

io sono stato alle Lofoten e sono stupende

sospesanelviola ha detto...

Ma non farà troppo freddo??'io con l'avvicinarsi dell'estate mal sopporterei tornare indietro...

bussola ha detto...

voglio venirci anche iooooooooo

Lego ha detto...

Quanto vorrei esser l'obiettivo della tua macchina, in quel viaggio.

Eta ha detto...

Grandissime, queste cose fan bene e poi mi sento tanto in sincronia: anche una mia amica "nuova" ma "antica" mi ha proposto un viaggio incredibile: http://www.saintesmaries.com/it/page.php?haut=1&navig=vivre&ssnavig=vivre&sssnavig=vivre&page=vivre

;)

...Reportage reciproco, Calzino?? :)

Calzino ha detto...

Ubi, non le conoscevo, ci ho dato un occhio e sono stupende.

Sospesa, credo che andremo quando è freddo anche qui ;)

Lego, verrai ampiamente documentata al mio ritorno (con una dairy al tachino in omaggio).

Eta, ohhh ma che bella è quella bazza! voglio venirci anche io!

biondatinta ha detto...

mi annoto entrambi questi titoli!!
ps ah,idea grandiosa, la vacanzina alle isole faer oer!

latteaigomiti ha detto...

anche a me quel libro è piaciuto molto, devono essere dei bei posti ti/vi auguro una buona vacanza e mi raccomando poi quando tornerai raccontaci e metti le tue belle foto lì a destra nell'angolino.

Baol ha detto...

Beh...deve essere un gran bel viaggio!!!

(giusto giusto dietro l'angolo...)

Ylenia ha detto...

Io pure voglio un'amica così!!!
:))))

SCIUSCIA ha detto...

Ah, ecco dove cazzo sono.

Eileen ha detto...

Letto! Davvero intenso! Adoro tutta la collana della Iperborea! E il loro piccolo formato assurdo...

Giovy ha detto...

Spettacolo Calzino.
Prometto che se ci vado ti penserò da matti