11 ott 2011

Per un giorno


Se potessi essere nella pelle di qualcun’altro per un giorno intero, da mezzanotte a mezzanotte, sono indecisa tra:

  • una grande rockstar (tipo Eddie Vedder o David Bowie) nel giorno di un concerto, per vedere l’effetto che fa sentire una canzone urlata a memoria con dovizia ed amore da migliaia di persone;
  • un uomo in generale, per vedere l’effetto che fa fare la pipì con quel coso penzolante, o per capire il flusso di pensieri che ti coglie quando per strada passa un bel paio di tette;
  • un albero, al vento, alla pioggia, al sole, coi nidi sui rami e gli uccelli che ti scambiano per casa;
  • una modella super gnocca, alta due metri, con un corpo perfetto, per vedere l’effetto che fa guardarmi e rimirarmi allo specchio e compiacermi e pensare che sono la più bella della terra;
  • un pittore di quelli bravi, per vedere l’effetto che fa avere nelle mani quello che si ha negli occhi;
  • Silvio Berlusconi, per dimettermi e sparire sull’isola deserta con Elvis, Marilyn e Michael Jackson;
  • qualsiasi altro potente della terra, per vedere l’effetto che fa avere in mano le sorti del mondo. E magari proverei a cambiarle;
  • uno scrittore premio Nobel che conclude le ultime righe del suo capolavoro e porta il manoscritto al suo editor;
  • un degustatore dei piatti più buoni del mondo in un contest internazionale per scegliere il cuoco dei cuochi;
  • un pilota di aerei della Lufthansa, per vedere l’effetto che fa godersi un volo in prima linea senza tachicardia-sudori-tremori.

Mi fermo perché vorrei essere tutto e tutti, seriamente.
E voi?



24 commenti:

Lilyum ha detto...

1)
Bisogna vedere se Elvis Marilyn e Michael Jackson lo vogliono, a quello là. =)

2) Io vorrei essere io con i miei pregi e con tutti i miei difetti trasformati nei rispettivi pregi. Sarei una persona praticamente perfetta. (dù palle) =D

la Volpe ha detto...

mah anche io vorrei ma poi penso che non vorrei, l'idea mi fa paura na cifra

ho già abbastanza problemi a non disintegrarmi così, figuriamoci se mi metto a essere un altro :p

Calzino ha detto...

Ma un po' di fantasia ragazzi, su su su. Un giorno solo. Cazzo. L'entusiasmo sta morendo. E' una tragedia cosmica.

siberja ha detto...

io vorrei provare ad essere il mio gatto Mosè.. :)

elena petulia ha detto...

io vorrei essere una pensionata

Lilyum ha detto...

Ah sì, ci sono: vorrei essere stata una ragazzina degli anni 60 con la possibilità di vedere i Beatles dal vivo.

Oppure un'indiana della tribù dei Sioux e dei Navaho.

Oppure Giulio Cesare o Ottaviano Augusto.

Oppure un eroe greco, tipo Achille.

Anonimo ha detto...

Io vorrei essere la mia ex per tornare con me.

D'Aria ha detto...

Vorrei essere uno scrittore un po' naif e vivere di ciò che amo, scrivere.


Vorrei essere un rivoluzionario, fedelissimo companero di Che Guevara e combattere per la patria: o victoria o muerte!

Vorrei essere una di quelle che va a lavorare con il tacco 12 e non mostra nessun segno di cedimento

Alice ha detto...

Io vorrei essere Agatha Christie, avere una casa vittoriana nel Devon, gustarmi la panna fresca del Devon, uscire a passeggiare coi cani nella brughiera, prendere il the alle cinque con gli scones, e poi sedermi alla scrivania e scrivere l'inizio di "Un delitto avra' luogo". Pero' non solo per un giorno, almeno per un mese, cosi' magari arrivo a scrivere la fine del romanzo! Bella idea questo post!

LaFeniceBianca ha detto...

Decisamente una rockstar!..o se proprio non mi è concesso il mio vicino di casa. :)

pOpale ha detto...

Quella della rockstar sul palco per un giorno mi paice un bel pò :)

Calzino ha detto...

Petulia, praticamente come essere in un giorno di ferie ma senza l'ansia del pensiero di dover tornare in ufficio il giorno dopo. Io non riesco nemmeno ad immaginarlo cosa voglia poter dire.

Anonimo, sei un genio.

D'Aria, il tacco mi ha fato morire

Alice, io credo che se fossi Agata Christie mi cagherei sotto ad ogni parola che scrivo.

Fenice, e che cacchio fa il tuo vicino di così speciale??

POpale, sapevo che ti sarebbe piaciuta quella :)

Eta ha detto...

Insomma, vorresti essere un Aleph? :)

Siccome vedo che citi pure gli alberi, io ti dico che vorrei essere l'oceano e sentirmi gravida di abissi e bellezze e orrori e capire tutto senza bisogno di capire.

Per stare tra gli umani, invece, vorrei provare semplicemente a essere un Eto, cioè me uomo, per vedere quanti casini faccio in un giorno. Potendo usare un bonus, farei in modo di essere un Eto che finalmente sa suonare il basso ed è really ruack! :P

Calzino ha detto...

Eta, un Eto? si ma poi io me lo sposooooooooooooo :D
(facciamo una famiglia di bassisti!)

onda ha detto...

io vorrei essere il mio opposto per vedere l'effetto che mi fa e per riuscire magari ad apprezzare cose di me che denigro...
oppure stando su cose più leggere vorrei provare ad essere una mosca per capire perchè diamine è così bello rompere le palle alla gente.
ps io odio le mosche e suggerirei un post in cui si ha la possibilità di eliminare 3 cose dalla faccia della terra... le mie sarebbero le mosche, Berlusconi e la terza ci devo pensare...
baci!

Eta ha detto...

Tesoro, sappi che nelle vesti di maschio ho un sacco di pretendenti! :P
Questa cosa di diventare uomo dovrei ragionarmela davvero! XD

(Oppure cerco di convertirvi tutte in massa all'allegra bisessualità, così la smettete di dire:
- Eh se tu fossi un uomo!
HAHAHAHHAHAA)

Love :*

L'inverno di June ha detto...

vorrei essere stata Armstrong mentre posava il suo piedino sulla luna..e li davanti al mondo avrei inventato il moonwalker!!!

Nora ha detto...

Anche io vorrei diventare gatto per un giorno!!! :D

Juliet ha detto...

Che bello :)
Mi ci ritrovo.

la Volpe ha detto...

l'anonimo ero io!

UnoNessunoEcentomila ha detto...

Un tennista che dopo anni di sacrifici ha raggiunto la finale del torneo più prestigioso al mondo: Wimbledon. Da mezzanotte a mezzanotte, sceglierei di essere la sua ansia, il suo mal di pancia, la sua concentrazione, le sue ossessioni, le sua piccole scaramanzie, la sua stanchezza, il suo sudore e la sua incredulità quando cerchi di capire se è proprio vero che il sogno di una vita si è realizzato http://www.youtube.com/watch?v=8nkrYEtwTUY&feature=related

Calzino ha detto...

Volpetta mia, dovevo sospettarlo!

LaFeniceBianca ha detto...

Calzino: ehehe il mio vicino è qualcosa di indescrivibile! a dir la verità ancora devo ben capire cos'è che faccia esattamente. Per adesso però so solo che è un gran pezzo di figo e che ammirarlo (di nascosto, am non troppo) sta diventando un vero e proprio hobbie! :).x

Jericho ha detto...

Buono spunto! Ho letto questo post con la colonna sonora linkata nel post sopra e, ti assicuro, ho di che ringraziarti :) Un saluto!