17 ott 2011

Zen Circus

Ieri ho scoperto questa canzone degli Zen Circus. 


Al cinismo più bieco e posato
tipo quello da cantautorato
esser stronzi è dono di pochi
farlo apposta è roba da idioti
.


A chi è andato a vivere a Londra
a Berlino, a Parigi, a Milano o Bologna
ma le paure non han fissa dimora
le vostre svolte son sogni di gloria.

A chi critica, valuta, elogia
figli di troppo di madre noiosa
l'arte è pensiero che esce dal corpo
né più né meno come lo sterco.

Alle donne, agli uomini ai froci
vi amo, vi adoro e ricopro di baci
corpi ignudi sgraziati o armoniosi
perdenti per sempre, perfetti per oggi.

A voi che vi piace di farvi fregare
dai nati vincenti, dal navigatore
dalla macchina nuova e dal suo fetore
dalla prova finale, dall'uomo che muore.

16 commenti:

MichiVolo ha detto...

gli ho scoperti quest'estate quando hanno suonato con nada, non male.

la Volpe ha detto...

uhuh sta canzone la conosco bene ed è un manifesto, non solo per quella frase

sai quanto detesti il cinismo fine a se stesso ^^

Calzino ha detto...

Michi, io adoro anche Nada. Dev'essere stato molto bello. Dove li hai visti?

Volpe, sparati! :)
comunque è un po' che non rompi le balle... devo preoccuparmi?

MichiVolo ha detto...

a giovinazzo, concerto gratuito :)

la Volpe ha detto...

uhm, io davvero non sopporto i presunti cinici, spesso solo idioti che hanno letto male bukowski o persone che dimostrano la comprensione della realtà di un tredicenne cresciuto male. questo non toglie che io sia un pessimista cronico

io ti rompo le ballz quando te lo meriti, non so forse sei tu che dovresti preoccuparti ^^

Calzino ha detto...

Volpe, vuoi dire che non rompi più le balle perchè sono diventata perfetta allora! Grande ;)

pOpale ha detto...

Ottima scelta! :)

Nero ha detto...

Se ci fai caso ha però il testo stabilito chi sono i perdenti e i vincenti: Alle donne, agli uomini ai froci, macchina nuova, navigatore..ecc.
Diventa un manifesto fine a se stesso, al marketing.

la Volpe ha detto...

come si dice a roma, carzì, ma te me le levi proprio dalle mani eh...

non dico niente perché è una palese provocazione... tze...

Eta ha detto...

(Comunque te co' 'sto blog nero mi fai preoccupa'.)

Amber In Zombieland ha detto...

ma è fighissima!
Ci sarà su iutub ?

Amber In Zombieland ha detto...

ahhh mo ho visto il link..
genio eh
e so pure andata a Berlino a vivere
come una scema.
Hanno ragione loro..
era meglio se me ne andavo a fanculo alla fine ahahahah

Nora ha detto...

Sono fantastici!!! Cerca vuoti a perdere, è una collaborazione, spacca quella canzone!!! Vi consiglio di ascoltare qualcosa de Il teatro degli orrori, se non conoscete già...

Calzino ha detto...

Nero, non ti ho mica capito sai?

Nora, conosco Il teatron degli orrori ma devo approfondire un po'. Sono una nostalgica musicale... ci metto una vita ad aggiornarmi. Sono ferma al mio adorato grunge anni '90. Fa te!

Eta, non ti piace questa virata black? :D Non è chic?

Amberrrrrrr! lol

Eta ha detto...

S'è per chiccheria mi sta bene! ^^
Hehehe.
Certo che è Stylish! :D

(Prossimamente pur'io mando il blog dal parrucchiere, comunque, voglio almeno cambiare la testata. E no, creare molto più ordine, fare le pagine... Argh, un sacco di cosette :) )

Adriana ha detto...

...però ti pare che uno scrive un titolo così? Mi rifiuto di ascoltarla... per principio!