21 set 2010

Nietzsche

dice che ogni uomo è solo un frammento di fato.
E' tutto il giorno che ci penso, in bilico tra genio e stronzata colossale.

18 commenti:

la Volpe ha detto...

Nietzsche è un genio, punto e basta. Non avresti mai detto che lo adoro, eh?

Calzino ha detto...

Ah no, mai, Volpetta!
(super uomo che non sei altro, tzè)

Heidi ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Heidi ha detto...

Se anche tu come me avessi visto degli spermatozooi al microscopio, ti renderesti subito resa conto che la vita nasce veramente da un frammento,in mezzo ad una massa informe di esseri che non nasceranno mai ma che tutti sarebbero potuti essere tuoi figli,uno solo,una particella di fato trova la sua strada e corre, corre, corre.
Lo stesso discorso si potrebbe fare parlando delle persone adulte che per merito o per colpa di "frammenti di fato", di destino o sorte, hanno stravolto in bene o in male la propria esistenza.
Un giorno sarebbe bello parlare degli episodi VERAMENTE importanti che ci hanno cambiato la vita.
Heidi

andrea cobain ha detto...

io di Nicce, non so un cavolo.
Però a pelle, mi sta sulle palle. E per me, è una minchiata. Ma l'hai visto il telegiornale?
Il suo pensiero non si può estendere a tutti.

Arcureo ha detto...

Una volta vidi un'immagine sul web che raffigurava la famosa frase di Nietzsche, scritta su un muro:

"Dio è morto"
(Nietzsche)

e sotto qualcun altro aveva aggiunto

"Per ora è morto soltanto Nietzsche"
(Dio)



...ecco, quello è genio

Calzino ha detto...

Heidi: mi confondi le idee. E' davvero un discorso difficile, più ci penso e più mi sento piccola.

Endriu, non so risponderti. Volevo pareri per questo. Io non lo so se siamo tutti frammenti di fato, se siamo qui per caso. O magari siamo frammenti di caso, di merda, di cemento. Boh.

Arc: quello è genio davvero. Grazie :)

amnesialemon ha detto...

Heidi mi ha fatto sorgere un dubbio che forse è stupido ma le particelle che non corrono che fanno?Che frammenti sono?

Per ora sono morti tanti esseri umani non tutti come Nitzsche...però qualcuno è riuscito a lasciare qualchecosa di importante dietro di se. E mi viene in mente il discorso della Szymborska durante l'assegnazione del premio Nobel che ho postato tempo fa:http://amnesialemon.wordpress.com/2010/08/28/nie-wiem-non-so/ )

Temporala ha detto...

La seconda che hai detto

Chica ha detto...

Heidi: secondo me però, non corrono...io li ho sentiti cantare: "zitto e nuota, nuota e zitto, nuota enuota......":D

Nice mi piace..a tratti

Arc: io ho una maglietta con Wuudi Allen con scrinto : Dio è morto, Marx è morto ..e anch'io non mi sento tanto bene....Wuuuuuudi è GENIO!!

Ukiyoe ha detto...

Per fare tutto il fato ci vogliono tutti gli uomini. Ognuno ne determina una parte...( E poi dicono che era un individualista!)

Eileen ha detto...

E' il nichilismo. Banalmente e assurdamente geniale.

Heidi ha detto...

Calzi forse ti ha confuso il fatto che ho scritto malissimo...mi sono incasinata nella prima parte, spero sia solo questo il problema. Nel caso contrario il concetto che volevo esprimere è che l'intera esistenza di un essere umano, dal concepimento alla morte, dipende come dicevano gli antichi uomini forse più saggi e meno presuntuosi di noi giovani, che il fato non è altro che "la legge ineluttabile che domina l'universo". Solo FATALITA'.
@ Amnesialemon
Anche gli spermatozooi che non riescono a raggiungere la meta sono frammenti di un fato, avverso ovviamente.
Fato significa destino o sorte,in questo caso il destino inizia dal nulla.

Sentite... passate a casa che ci prendiamo un caffè e ne parliamo meglio!
Heidi

andrea cobain ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
andrea cobain ha detto...

non so Carotina, secondo me, la genialità di certi pensatori dipende molto dalla prospettiva in cui li guardi. volendo è possibile confutare qualsiasi teoria o pensiero.
In questo caso, dico solo che è un pochino forzato dire che, non so, Hitler ad esempio (ma anche Ceauşescu e così via), sia un frammento di fato. A meno che nel fato non ci siano le fogne. allora in questo caso, sì. alcuni sono frammenti di fogna di fato.
PEr accettare questa teoria, bisognerebbe ammettere che esista il fato. E che non abbiamo potere di scelta. Preferisco Dio al fato.
Almeno Lui ci lascia il libero arbitrio.

Calzino ha detto...

Amiche, è quel “frammento di fato” che non riesco a cogliere.
Cosa vuol dire? Che siamo scintille impazzite di un ordine cosmico casuale? C’è assoluto nichilismo? Causalismo? Io più ci penso e più rimango fregata da lla musicalità di quelle tre parole, che mi fanno sussultare con quella bellissima allitterazione in F.

Ukiyoe ha detto...

Io non credo ci fosse seplice nichilismo... Se ognuno è un frammento di ciò che accade nel mondo, ognuno vi partecipa (al di là del bene e del male). Secondo me hai preso in pieno un aspetto : quello della musicalità delle parole di N.
In questa è racchiusa il senso del suo pensiero, secondo me. Tutto ha un ordine musicale... di cui buoni e cattivi (interni ed esterni a noi) fanno parte.

amnesialemon ha detto...

Ragazze, non so voi ma io ho una paura fottuta!Fottutissima...e se fossimo come quei spermatozoi con il fato avverso???Azz!!Voglio diventare una terrorizzata ottimista!