29 nov 2010

La baracca ha riaperto

con un brandello di tessuto cardiaco lasciato a Marrakech.












30 commenti:

siberja ha detto...

che posto meraviglioso..racconta racconta.. cosa hai fatto/visto/mangiato/annusato/sentito/comprato? :)

Mari da solcare ha detto...

Bentornata!
Forse un frammento di ...tessuto cardiaco lo lasciamo in ogni posto dove siamo andati.

Queen B ♛ ha detto...

solo uno?
io ne lasciai un granello, al tramonto in piazza jamal el fna :*

Absinto ha detto...

Ehi! Belle le foto! Come è andata?

Arcureo ha detto...

Sei tornata giusto in tempo per beccarti la notiziona del suicidio di Mario Monicelli.
Scommetto che ancora di più avresti preferito restare, eeeh? :-(

la Volpe ha detto...

bentornata

Gio ha detto...

Davanti a quel cane ci avrei lasciato anche l'aorta. E comunque non te la cavi così. Parole, per favore. Le tue.

Calzino ha detto...

Siberja: presto un nuovo post dedicato :)

Mari: grazie! si, è vero... ma ci sono posti che ci catturano più di altri. E Marrakech per me è uno di quelli.

Queen: che roba è? ma che roba è??? voglio dire, non ci sono eguali. Io ogni volta che arrivavo nella piazza avevo un 2/3 minuti di assestamento mentale emotivo...

Absinto: bene, compresa una affascinantissima giornata di pioggia. Non ci siamo fatti mancare proprio nulla!

Arcureo: tanta neve e Mario che se ne va. Una supercazzola, insomma.

Volpetta: grazie! come stai? -20° a Bergen? :P

Gio: si si, quanto prima. Cara che sei, davvero.

bussola ha detto...

l'ultima foto è spettacolare.... vince su tutte

sara ha detto...

che bellissime fotoooo! brava Calzino!

Angela ha detto...

ogni foto parla! Meravigliose!

dilaudid ha detto...

tutti da te a vedere le diapo!

chiara moltoni ha detto...

Wow! sono invidiosa...
Ben tornata

Calzino ha detto...

Grazie a tutti, stavo bene anche là a dir la verità!

Dil Piero: carissimo vi aspetto trepidanti, ma niente capezzoli strizzati da farvi ammirare.
come si fa? vieni lo stesso?

andrea cobain ha detto...

le diapo.

(brava calzì.)

Chiara ha detto...

Sei così incredibilmente completa. I frammenti di vi(s)ta che vedo qui…bè, sono tanto di tutto. Proprio uau, anzi, WOW.

Lego ha detto...

ps ero io prima!

Diario Supernova ha detto...

io non vedo capezzoli strizzati... ma rimanendo in tema la prima foto è una cana come le nozze cozze coi fichi secchi? viste le protuberanze sotto... la cana intendo?

PS

foto belle

Lorenzo ha detto...

Hai vomitato?

ribbon. ha detto...

strabelle le foto!!
mi piace l'omino gobbino poverino piccolino *___*

Lindalov ha detto...

no vabbe': fantastico!

Eva ha detto...

Si vede che sono foto e non immagini. Portano con sè il sapore del suadente Marocco vissuto.

toupie ha detto...

stupende le foto, da scriverci qualcosa su...

aspetto nuovi racconti sul tuo viaggio

baci

Eta ha detto...

La cagna mi ricorda tanto, di muso, il mio primo cane... :')

Com'è andata? Le foto spaccano! ;)

dilaudid ha detto...

neanche un seno da strizzare? un gluteo da marchiare?
devi essere ospitale

piero ha detto...

diapo natalizia

maria ianniciello ha detto...

Ciao. Lascia la tua firma sul mio blog e aderisci alla mia nuova iniziativa: Salviamo Pompei.
http://www.culturaeculturenews.com/2010/12/salviamo-pompei.html
Ti aspetto. Maria

Calzino ha detto...

Eta: è andata stra bene, consiglio caldamente un viaggio là. E' vicino, economico e SPIAZZANTE.

Piero: flaccidume a go go. Puoi fare di meglio...

dilaudid ha detto...

non capisci l'estetica dello sfranto

ventopiumoso ha detto...

beeellizzime foto!