01 gen 2011

2011, solo uno:

imparare l'arte dell'impermeabilità.

21 commenti:

mgg64 ha detto...

Se ci riesci fammi un fischio....

MadiS ha detto...

eh, ma come dicono... poi mettila da parte.

Calzino ha detto...

si ragazze, vi avverto... durissima.

la Volpe ha detto...

a me non sembra proprio un bel proposito, ma forse fraintendo... bisogna interiorizzare ed esteriorizzare, trasformando tutto in un attacco alla Hokuto no Ken che disintegri l'avversario e possibilmente faccia trionfare la giustizia e vincere i deboli sui forti

è che io sarò pessimista e scettico sull'umanità, ma mi rifiuto di accettare che le persone sensibili per star bene si debbano incatramare il cuore

il catrame è velenoso, di catrame si muore

Calzino ha detto...

Volpetta, mi sembrava strano che non inaugurassi il 2011 con le tue adorabili rotture di palle.

Io non voglio incatramarmi il cuore. Voglio semplicemente smettere di soffrire per qualsiasi sfumatura leggermente negativa, voglio smettere di cercare approvazioni, di accontentare tutti, di essere permeabile a qualsiasi fonte di grigio. Sono stanca Volpe, sono così stanca.

la Volpe ha detto...

Be' ma tu lo sai che quando scrivi certe cose interverrò sfrangendo i coglioni! Nota almeno che non entro a piè pari sul tuo buonismo quando descrivi le tue amiche :D

Sono stato malato da quando ho messo piede nella mefitica pianura fino a ieri, e anche se rintronato di tosse domani me ne scappo in patria a cercare di concludere qualcosa in queste vacanze. Qui praticamente non son riuscito a fare niente e ho visto metà della gente che volevo vedere, passando a letto 4 giorni di fila. Quindi anche per stavolta non ci si vedrà davanti a una cioccolata calda al caffè sant'eufemia...

Calzino ha detto...

Volpina, non è buonismo quello che leggi tra le righe quando descrivo le mie più care amiche. E' sentimento, cazzo, e poi non dico più nulla perchè sono impermeabile.

Te la sei meritata la febbre!!!
PRRRRR.

Ruz ha detto...

rammendi calzini?

Calzino ha detto...

si, ruz, tappo i buchi dell'anima mia.

ivy ha detto...

o della permeabilità totale...
tutto passa, tutto attraversa ma niente lascia..
buon anno

la Volpe ha detto...

buonismo, sentimento, vabbe', è questione di punti di vista :p

comunque brava, non lasciare che basti io a rovinare il tuo buon proposito dopo meno di 2 giorni :p

Calzino ha detto...

Volpetta, c'è un piccolo Buddha dentro di me, tranquillo!

...e poi. la prossima volta che torni in Italia se non mi dici niente te lo faccio vedere io il buonismo.

Aitor ha detto...

ci proverò....

chiara moltoni ha detto...

In genere, definisco questo esercizio: "Tagliare i rami secchi".
Non aspetto l'inizio dell'anno, cerco di farlo periodicamente. Sarà che gli anni corrono troppo veloci per permettersi il lusso di 'perdere' tempo dietro a tutto e tutti, ma sono diventata bravissima ad evitarmi molti mal di pancia. Perchè tanto, poi, mi ritrovo sempre a curarli da sola...
Un abbraccio

bussola ha detto...

dici che sarà un anno molto piovoso?!?! :D

Queen B ♛ ha detto...

mi accodo a chi chiede di passare la ricetta ;D

elena petulia ha detto...

Voglio anche io! Come diceva il mio venditore di pensieri, basterebbe un recinto al mio giardino. Neanche troppo isolante, a maglie troppo fitte. Ma avercelo.

Calzino ha detto...

Petulia, vado a comprarmi legno ed occorrente vario. Poi ti chiamo e mi dai una mano. Anche solo una pialla, qualcosa. Perchè per me costruire questo recinto sarà davvero difficile ed estenuante...

elena petulia ha detto...

Anche per me. 43 anni spesi invano. Ma chissà che il nuovo anno:-)

Mari da solcare ha detto...

Un'impermeabilità double face, se possibile: che, quando è sereno, si lasci attraversare e baciare dai raggi del sole offerti dal cielo della propria vita, quando tende all'azzurro.
Ciao, bella!

Stefania ha detto...

belloooo