23 ott 2011

Di noi tre

che non è il romanzo di De Carlo, ma una storia molto ma molto più bella.
Ieri noi tre ci siamo conosciute. Anzi, no. Perchè io in qualche modo avevo già imparato a capirle un pochetto e ad amarle, nel corso di questi mesi (anni?). E loro me. 
Ieri ci siamo scoperte.
Ohi, cosa può fare un blog. Sentire le corde ed i pensieri di una persona pur non avendola mai guardata, pur non avendo mai sentito il colore della sua voce.
Un calzino, una Petulia e una Webmamma attorno allo stesso tavolo a mangiare cose buone, a parlare di tutto, anzi oltre il tutto; tre matte dissociate a girare con un tomtom impazzito, mezze perse, mezze perse nelle risate, mezze perse in questa Milano bella, bellissima, per la prima volta densa di significato e stupore.

Giovanna, che è un cigno e un fiume pieno di correnti e un luccichio di consapevolezze e cose belle.
Elena, che è un cartone animato fatto di carne e rughe inesistenti, che ride con gli occhi e ti squaglia i pensieri e ogni difesa.
Di noi tre, io, te e te.
Cosa più grande non c'è.

16 commenti:

IRE B. ha detto...

bello e basta...

IRE B. ha detto...

...che poi ho letto anche il post di Gio, e fate quasi "invidia"...ma non di quella cattiva...
come se fosse quel senso di dolcezza che a volte si prova di fronte a due persone che si amano...perchè quando si osserva e si annusa il sentimento, anche quello che non ti coinvolge in prima persona, non puoi far altro che sentirne il profumo di buono! brave tutte e tre, anzi quattro con Wish!

Calzino ha detto...

Ire, hai ragione... 4 con Wish! :)
(che dal vivo è di una tenerezza e di una intelligenza incredibili)

ribbon. ha detto...

anche io non vedo l'oro
saremo altre tre :)

Calzino ha detto...

Si nanetta bella, siiii! dicembre is coming! <3

Maffie ha detto...

bello :-)

Eta ha detto...

Felice d'aver lasciata intatta la vostra giornata e di leggerne così puramente ora.
<3
Grazie per aver scritto tutte e tre anche di quest'incontro e di esservi lasciate immaginare. :)

Un brindisi ai pixel che diventano carne senza farsi male.

elena petulia ha detto...

E che emozione, anche rileggerei. E che bello che chiami gio webmamma

Gio ha detto...

è vero, eravamo 3+: wish e nube, i fagotti in sequenza, l'upbdm in un cameo a livellli stratosferici, l'innominabile che c'è anche se è da un'altra parte, maritoebasta con i suoi sms e tutti gli altri inquilini delle nostre vite.

Calzino ha detto...

Rifacciamo tutto? Dai, corro a Modena a prendere un Frecciarossa.

Gio ha detto...

sono già al binario, con wish e un cesto di cose buone

la Volpe ha detto...

affogo nella melassa

Calzino ha detto...

Volpetta, sempre meglio che affogare nella merda, no?

Calzino ha detto...

ps: bentornato cinismo!

Nora ha detto...

Che brodo di giuggiole dopo averti letto!

chiara moltoni ha detto...

Ad Alassio c'è solo il diluvio. Molto più belle le gocce del vostro piccolo temporale di incontri.
Baci e fette di torta