08 mar 2012

Patate e donne dù dù dù

Alla fine siamo tutti nati da una patata, ma proprio tutti. Un massimo comun denominatore così universale che secondo me un altro così totalizzante non esiste.
Io non ho mai creduto nelle generalizzazioni tipo "le donne sono così mentre gli uomini sono cosà". Sarà perchè ho trovato un sacco di donne cosà e un altrettanto sacco di uomini così. Siamo tutta una contaminazione e un pastrocchio di robe, basta.
Però oggi il mio pensiero - in realtà il pensiero c'è sempre, però oggi un po' di più - va alle donne che amo.
Alle loro patate e a tutti i dù dù dù che hanno costellato e costelleranno la loro vita. I dù dù dù con le lacrime e quelli alcolici, quelli folli e quelli inzuppati di risate.
Donne, dù dù dù. Perchè diciamocelo, sappiamo essere belle e leggere.
Leggere.

13 commenti:

Giovy ha detto...

Grande Calzino!

Adriana Riccomagno ha detto...

Splendido post! Viva le donne!

Ukiyoe ha detto...

Viva le patate!

Calzino ha detto...

Viva viva! ma viva SEMPRE!

ginocchiaapunta ha detto...

belle, soprattutto.

pOpale ha detto...

La patata come simbolo del dono della vita! :)

ribbon. ha detto...

ai lov iu ♥

Eta ha detto...

Eta stanca morta in modalità stupida says: be', c'è chi è nato col cesario.
:P

Smack, Calzino mio, triplo-sai-tu-perché. :)

Mari da solcare ha detto...

Ciao, Calzino dù dù dù... un abbraccio!

Isabel ha detto...

sottoscrivo tutto in pieno!

D'Aria ha detto...

Siiiiiiii w le patate leggere! Quelle pesanti (che non mancano) un po' meno però!

GIALLOSANMARINO ha detto...

... fritta, lessa,al forno,soffocata,al coppo,ripiena,in umido,..è pur sempre nà patata e a chi non piace? ...sono andata fuori tema? opsHHHSSSS!!! AUGURI perchè è l'8 marzo tutti i giorni! _marì

Baol ha detto...

Giusto così!