11 apr 2012

Con 24.000 (primi) baci

Perchè di solito, ad esempio, col sesso "della prima volta" la varietà è molto meno interessante. Scommetto che al 90% si tratta di letto, divano o macchina. Sbaglio?
Ma coi primi baci, le decine di primi baci che abbiamo dato, bè ci sarebbe da scriverci un libro.

Il primo primo in assoluto: nella cantina di un compagno di classe (grazie al gioco della bottiglia), tra odore di muffa e bottiglie di vino vuoto. Il primissimo bacio per entrambi, poi lui ha svezzato almeno altre 40 dodicenni del paese. Io no. Il secondo appoggiata al volante di una macchina, io quattordici anni e lui militare di 20. Mamma mia come mi piaceva sto Simone con l'accento fiorentino.

Poi, in ordine sparso
- in piazza, una mezzanotte di dicembre con un freddo assassino e lui che mi dice "Ho paura di non riuscire a innamorarmi di te" (era la nostra prima uscita... eccheccazzo che fretta);
- in mezzo a centinaia di persone alla festa dell'unità di paese, con altrettanti occhi puntati addosso (fu un bacio molto appassionato);
- in un bagno, una toelette, un cesso, un servizio igienico... chiamiamolo come vogliamo (bellissimo)
- in piedi, spalmati sul muro di una discoteca piena di fattoni e un ubriaco che mi vomitava di fianco
- in una sala prove tra chitarre, ampli e jack con una puzza di fumo (quel fumo) che si impregnò in ogni dove
- su una terrazza panoramica

E poi chissà cos'altro ancora, ma tornare indietro di più di 15 anni inizia ad avere le sue falle.
Deliziatemi orsù con altri 24.000 (primi) baci.

28 commenti:

Adriana Riccomagno ha detto...

Il mio primo bacio è stato su un divano :-)

valigiesogni ha detto...

In piscina, una ventina d’anni fa, con la puzza di cloro e i bimbetti con tanto di braccioli che urlavano: «Mamma guarda quei due!». E le mamme che, dimentiche dei loro 24.000 baci adolescenziali, rispondevano: «Quelle cose non si fanno! Poveri genitori…»

L'inverno di June ha detto...

il primo...sotto una jeep...non dentro, non sopra...sotto

QueenofCarrotFlowers ha detto...

dietro le quinte del teatro della mia scuola media, prima del saggio di pianoforte... con lui timidissimo e un mio compagno che, nascosto dietro una tenda, ci cantava una canzone romantica... se ben ricordo "love me tender..."
ci siamo lasciati il giorno dopo...

pollywantsacracker ha detto...

Il primoprimo a tredici anni su una panchina del viale della stazione, e lui sapeva di Big Babol (che schifo). Poi tutte robe classiche: bagno, parco, dietro all'edicola della festa dell'unità, letti, divani, feste, giochi della bottiglia, macchine, eccetera eccetera. :)

Lilyum ha detto...

Il mio primo bacio (senza lingua) in terza elementare: avevo dato una festicciola, una di quelle a cui si invitano un po' di persone senza che ci interessino ma solo per far da comparse a LUI. Un bambino di 5 che mi piaceva un sacco. Siamo finiti a fare il gioco della bottiglia e, oh, capitavamo sempre io e lui. Dovevo già aver capito qualcosa perché ogni volta che dovevamo "baciarci" io mandavo fuori tutti. Ahahahah.
L'altro primo bacio, quello cum lingua, nel palchetto di un teatro. Ma non ne ho un ricordo buono, né per il tipo né per il bacio in Sé.

D'Aria ha detto...

Il primo è stato dietro a una chiesetta perchè non dovevamo farci vedere da un ragazzo che mi stava dietro.

Sergio ha detto...

su una coperta per terra, nel parco di una villa veneta

Calzino ha detto...

A parte Polly che è esaustiva come sempre, mi avete detto solo il primissimo bacio....
E io che mi sono messa a nudo! :P

Juliet ha detto...

Il primo in assoluto fu su un pontile al mare di notte, con la costa illuminata davanti a noi e il rumorìo delle onde in sottofondo.

latteaigomiti ha detto...

Il primissimo io sui gradini dell’autobus e lui sul marciapiede. Molto scomodo se si è più o meno alti uguali. Dopo averlo aspettato per un pomeriggio intero (il bacio, non lui) e esserci andata vicina più e più volte, mi son decisa a svegliare l’addormentato all’ultimo. Poi abbiamo rimediato, il ma il primissimo è stato un bacio senza sugo a un capolinea dell’autobus, poco prima che l’autista mettesse in moto.

George ha detto...

mSul pulman in gita scolastica alle elementari, quando arrivavano le gallerie ...molte gallerie, eh,eh, he

ribbon. ha detto...

io il primo a 15 anni (sono una tardona) nel piazzale di una scuola elementare (quella che una volta era stata la mia), in piedi su un birillone di cemento (che sennò non c'arrivavo).
poi alla stazione a firenze in piedi su una delle panchine che sennò anche lì mi servivano i trampoli;
sulla scalinata di Santissima Annunziata a firenze l'ultimo giorno degli esami di3 superiore;
sulle scale di un negozio; poi macchina (io in piedi sullo sportello ovviamente)..

GIALLOSANMARINO ha detto...

.... Ad una festa ....1 Mio amico mi offre una passeggiata come diversivo mi coglie di sorpresa.... Così gli faccio presente che non è aria..... Non mi piaceva...(:( _marì

chiara moltoni ha detto...

Tutte le volte per me era come fosse il primo. Scale, soffitte, giardini, macchine, panchine... non mi manca niente. Me li sono goduti tutti. Un sacco. E, ancora adesso, un bel bacio, è un'astronave capace di portarmi in uno spazio sensoriale dove non esiste il tempo...

Giovy ha detto...

Cavolicchio... il mio primo bacio è stato in spiaggia, a Jesolo, nel lontano 1992. Bello, tenero.

Stella ha detto...

Io ricordo:
- le cabine telefoniche, tipo che c'era una specie di negozio solo di cabine telefoniche, ecco, li... con un tizio che girava la lingua a 200 km/h (sono sotto shock ancora oggi, cmq non l'ho piu visto)
- la terrazza di un locale, era gennaio e si gelava
- corso buenos aires, milano
- la panchina nel parchetto (Dio, quanto era bello)
- il classico portone sotto casa
...salto temporale perchè non ricordo...
- poi c'è stato l'ultimo "primo bacio" che era su un belvedere vista lago d'iseo

patalice ha detto...

il primo bacio l'ho dato durante una gita in montagna... io vestita di tutto punto, lui in pigiama nella loro camerata... il giorno dopo lui mi consigliò di andare con un nostro amico che era pazzo di me... ci rimasi malissimo...
al concerto del liga quello più rumoroso... quello che avrei voluto ma non ho potuto, sulla spiaggia di Abu Dhabi...

Eta ha detto...

Ma sai che ora che mi ci fai pensare, mi accorgo che tra i miei primi baci ne conto due in riva a un canale di un campo e tre in riva a un fiume?
E ricordo limpidamente come volessi darne uno sul ponte di un Naviglio, d'altronde (e di come fu preso poi, invece, su un divano, qualche ora dopo).

I corsi d'acqua mi sono sempre piaciuti, in effetti :)
(E qui a Utrecht di canali ne ho a volontà! :D )

BEGONIA ha detto...

il mio primo bacio è stato su un divanetto sgangherato in un seminterrato della parrocchia che costituiva la sede scout... avevo 15 anni e un amico possedeva le chiavi del posto e così in doppia coppia ci siamo rifugiati lì, a baciarci, al buio.
un altro bacio da me desideratissimo è avvenuto a 16 anni, una sera, in una viuzza, seduti su un gradino di un negozio chiuso, lui era stupendo, era alto 1,93, non lo dimenticherò mai... a proposito gianni che fine hai fatto???
poi c'è stato un bacio alla cipolla ai giardini reali di torino...
e baci segreti con il compagno sbagliato in una galleria mentre il treno ci portava tutti in gita... scolastica a roma

emme ha detto...

...già era carinissimo il post, ma poi con tutti questi racconto/commenti lo è diventato ancora di più!
:)
emme

p.s. bhè io scusate ma un paio di "classiconi" li devo citare: il cinema, il portone sotto casa,il corridoio della scuola...!!!

Lorenzo ha detto...

Il primo primo in assoluto: nella cantina di casa mia(grazie al gioco della bottiglia), tra odore di muffa e bottiglie di vino vuoto. Il primissimo bacio per entrambi, poi io ho svezzato almeno altre 40 dodicenni del paese. Lei no.

Lorenzo ha detto...

Il mio secondo bacio è stato a un divano.

onda ha detto...

primo bacio dato a 13 anni al mio primo ragazzo, mi piaceva da matti. per lui non era il primo. ricordo il mio batticuore, la mia tensione. e poi ricordo le sensazioni, il sapore della sua bocca (ancora non l'ho dimenticato) e poi lui che mi dice: "devi fare un po' meno forte...con più delicatezza..." stroncata da quelle parole... certo che gli uomini in quanto a delicatezza... e poi mi sono chiesta chissà cosa stavo facendo... o-o

MichiVolo ha detto...

Calzi!!!il mio primo bacio...sai che non lo ricordo? Deve essere stato al mare, credo!

Carrie ha detto...

Ciao sono nuova qui! Che carino questo post...beh il mio primo bacio e' stato in macchina,un classico no? Un po' troppo veloce e impetuoso per i miei gusti,ancor più che lui contemporaneamente mi toccava sotto la maglietta. Era fine estate. Ho preferito i secondi,i terzi e tutti gli altri baci al primo. Bar,contro il muro,bagno,in una stanza in palestra coi vetri trasparenti e il pericolo che qualcuno potesse vederci dall'altro lato e poi su uno scoglio in riva al mare e adesso che ci penso bene anche in un caseificio vicino alle bufale che puzzavano e noi che sapevamo di latte! In ogni caso ogni bacio ha il suo perché e quello di stamattina in una saletta di un bar e' ancora scandito nella mia mente...

pioggiasugliocchi ha detto...

mmmm primo bacio... su una panchina sul corso, imbarazzatissima...di sera il tre settembre dei miei quattordici anni... stupendo e terribile.. con il ragazzo che sarebbe stato il mio ragazzo per tre anni....

sono nuova qui, ma mi piace il tuo blog... mi unisco=) a presto=)

Andre ha detto...

Molto tardi (non sono mai stata esattamente una tipa spigliata), a vent'anni, sul portone di casa. Poi me ne sono largamente pentita (lui, che aveva preso l'iniziativa, era presissimo da me senza alcun motivo, io non lo ero affatto). Oltretutto non è stato nemmeno un bacio "serio".
Il secondo primo bacio (stavolta un bacio con tutti i crismi, seguito nel giro di un'ora da molti altri) è stato nella piazza principale della città, semi-nascosti dai lavori in corso, e mi lascia tutt'oggi perplessa per la situazione in cui ci ha messo (e che si trascinano ancora, dopo mesi).