31 gen 2014

Esperimento fotografico/1 - SPERANZA

Qualche tempo fa avevo scritto questo post in cui vi chiedevo di dirmi una parola e io l'avrei resa una fotografia. Bene. Iniziamo ragazzi. Che paura.

La Princess S. dice speranza.
Oh, che parola enormeinfinitapazzesca.

La mia speranza è lui, quel nanetto che ha il mio DNA.
Lui è innamorato delle papere, che chiama quaqua.
Tappa obbligata ai laghetti con pane secco alla mano e i suoi occhi pieni di scie luccicose.
Vieni qui papera bella, che ti riempio il becco.

Lo guardo e mi perdo, lo stringo e sogno che ogni giorno della sua vita sia così: uno sguardo pieno di felicità, di entusiasmo, di scoperta e di consapevole speranza.


9 commenti:

Olivia B. ha detto...

non posso che dire mission completed mia cara.
La foto è stupenda! io poi adoro il bianco e il nero quindi vinci facile :P

La Princess S. ha detto...

Sono onorata Calzino!
In un certo senso anche la mia di speranza è riposta in un bambino, per ora solo coccolato nelle mie fantasie.
La foto è meravigliosa, davvero :)
Complimenti :)

elena petulia ha detto...

Meravigliosa. Tutta questa famiglia, le sue parole, i suoi colori.

mari da solcare ha detto...

Stupenda la foto. Splendido il post. Guarda che ti cito, nel mio ultimo post. Un abbraccio.

Chica ha detto...

Calzinoooooo!!! Ma quello è lo splendido bambino che "aspettavamo"??? E' cresciutissimo! E' bellissimo!!!! e le foto sono stupende!

Eta ha detto...

E intanto noi brindiamo alla sua bellissima mamma, per festeggiare la (bella!) inaugurazione del suo esperimento!

Io sono molto curiosa ed estremamente entusiasta di esso ed estremamente onorata di esservi in qualche modo coinvolta, Calzinuccia nostra!

latteaigomiti ha detto...

Mi piace molto e dà proprio l’idea della speranza. Mi piace l’idea del bambino, il taglio (che non ti distrae e non ti fa guardare solo il bambino), l’acqua lì vicino che a me fa pensare anche alle difficoltà, insomma, per quel che vale il mio parere direi proprio che hai fatto un gran bel lavoro.

(la piccola genetista che è in me metterebbe un “anche” prima di il mio DNA, ma questo perché sono mooooooolto pignola su certe cose ;-D)

chiara moltoni ha detto...

: )

Baol ha detto...

Ma io mi ricordavo di averlo commentato, 'sto post!!

Foto magnifica e missione compiuta!