30 set 2010

Inception onirico

Sono passati cinque giorni da quando ho visto questo ultimo folle film di Christopher Nolan, e sono cinque giorni che mi interrogo su quale sia il vero confine tra sogno e realtà. Magari ora credo di stare vivendo la mia vita e invece sono al sesto livello di un sogno profondo e tra qualche secondo apparirà di fianco a me Rita Levi Montalcini in kimono. Così.
Ora, non mi dilungherò sulla trama del film, che per altro credo di non aver ben capito (l’unica cosa di cui sono certa è di aver afferrato i titoli di coda, quelli si): vorrei solo dare voce a questa vena solipsistica che mi si è infilata nel sistema neuronale da sabato sera.
Stanotte, per esempio, mentre sognavo di una donna piena di piercing che voleva baciarmi con la lingua (mioddio, che brividi…), dentro al sogno mi sono ricordata che per svegliarmi sarei dovuta morire (così dice Inception), e allora ho pilotato il sogno per farmi strangolare dalla donzella. Mi sono svegliata, ma non ricordo bene se mi sono svegliata per davvero oppure ho semplicemente risalito un livello del sogno. Sul serio. Quel film è da evitare se si è impressionabili.
Ora volto la testa, ed è arrivato un unicorno con in groppa la Gelmini.

19 commenti:

Ukiyoe ha detto...

Il confine tra sogno e realtà forse lo creiamo noi di volta in volta, scegliendo cosa sia reale fare o non fare... Chissà cosa accadrebbe se assecondassimo sempre il nostro inconscio... quali poteri avremmo! Ma la Gelmini su un unicorno no no non si può...

Arcureo ha detto...

"Rita Levi Montalcini in kimono" ...ed ecco che per un mese posso dire addio alle erezioni.
Grazie, eh... no no grazie...!

Calzino ha detto...

Ragazzi, come vedo sono riuscita a dare l'idea dell'incubo ;)

SCIUSCIA ha detto...

Arcureo, l'antidoto è pensare alla Gelmini in tenuta da casalinga... madonna che MILF che è!

Ellys...o meglio Martina ha detto...

NONONONO non mi dire nulla!!! O voglio andare a vedere nel week end!!!

andrea cobain ha detto...

unicorno e gelmini.
uhm. meglio la ragazza lesbica coi piercing.

Calzino ha detto...

Endriu: per forza, tu homo sei. Comunque la tipa aveva dei piercing a punta che mi laceravano il palato… non mi ci far pensare, su.

la Volpe ha detto...

Qui si parla di "livelli di realtà" e tutti commentano sulle doti erotiche della Gelmini e della Montalcini. Calzino, perle ai porci...

Arcureo ha detto...

La Gelmini MILF? Ma sei fuori? Ha il sex appeal di un citofono!!!

andrea cobain ha detto...

mmm... sadica! :)

siberia ha detto...

mmm.. un sacco di persone ne parlano più o meno allo stesso modo.
E' un film piuttosto criptico mi par di capire.. però mi hai incuriosito.. mi sa che devo vederlo :)

La Segretari@ Imperfetta ha detto...

ed ora devo vederlo mi sta venendo il dubbio che il cambiamento della repressa sia dovuto proprio a sto film
vuoi vedere che hai risolto l arcano della segretaria

Absinto ha detto...

Appoggio Sciuscia.

Stasera lo vado a vedere finalmente!

Silas Flannery ha detto...

Mi dicono che è molto bello.

E, tutto sommato, i sogni hanno questo vantaggio: l'imprevedibilità assoluta.

Marco (Cannibal Kid) ha detto...

se un film riesce ad aver effetto persino sui tuoi sogni beh, direi proprio che è un film pazzesco!

Giovanna ha detto...

Ma rivedere Via col Vento coi kleenex e i popcorn no?
Mamma che impressione, essere prigionieri di una sinapsi onirica, è come avere una paralisi delle sequenze logiche. Praticamente, Oggi in Parlamento.

HollyAntonioBarbara ha detto...

Lo abbiamo visto domenica......accidenti che sogni.....Di Caprio ti ha attaccato alla sua macchina e non te ne sei accorta???? eheheheeh
Secondo te .....gli ultimi 5 minuti erano ancora un sogno????

Renton ha detto...

io ho sognato la mia ex che mi chiamava per dirmi quanto stava bene col suo uomo nuovo come lo farebbe una di tredici anni.

sara ha detto...

io l'ho visto ieri quel film e mi ha lasciato un po' così...però oggi al lavoro non mi ha nemmeno lontanamente sfiorato il pensiero che si potesse trattare di un sogno...chissà come mai ; )