21 mag 2012

L'Emilia e una notte

Non ve l'ho ancora detto ma... ho il pancione.
Calzino sta producendo un altro calzino. Un calzino maschio, con un pisellino che nuota nel liquido amniotico che è una meraviglia.
Tralascio tutte le emozioni e la gioia e i pensieri, le paure, le speranze.
E' una cosa più grande di me, più grande delle logiche del mondo.

E vi assicuro che essere svegliati nel cuore della notte con quel boato, i bicchieri che cadono dalle mensole, il pavimento che vola via e la pancia che trema insieme a te, ecco, è stato come camminare sulle braci. Se poi aggiungiamo il fatto che ero a casa da sola perchè marito era a Roma, insomma, la mia amatissima Emilia non è stata così clemente. Ma io credo che anche lei sia una vittima, una povera vittima di qualcosa che cresce sotto di noi e prima o poi ci mangerà tutti, con la bava alla bocca e gli occhi famelici.
L'Emilia e una notte, che notte, da raccontare con lo sguardo triste davanti a biscotti e camomilla, coperti da un panno leggero sul nostro finire degli anni.

40 commenti:

thecatisonthetable ha detto...

Qui da me il mostro è stato un pochino meno famelico.

L'onda è arrivata nitida, lenta, infinitamente lunga, ma tutto sommato i danni sono limitati, non possiamo lamentarci.

Però che inquietudine...

elena petulia ha detto...

Pensa che bello, per il tuo cucciolo, essere nella tua pancia, al sicuro

Giovy ha detto...

L'emilia mi ha adottata e l'altra notte il mostro si è davvero fatto sentire.
Tantissima paura, libri caduti ovunque, calcinacci ma sembra nessun danno grave.

Ed io sono contenta di leggerti col pancione. E spero vada tutto bene...

Calzino ha detto...

Pretty Pet, lui non si è accorto di nulla sicuramente... ma finchè non mi ha dato un calcetto... paura tanta.

Giovy, ci è andata bene comunque dai.

pollywantsacracker ha detto...

Stavo giusto per scriverti. Immagino la paura, da sola, col calzino nella pancia.
Un bacio.

Queen B ♛ ha detto...

quanto ti ho pensata Calzino :*
che lieta notizia in mezzo al dramma della domenica.
Sono contenta che state tutti bene, riguardati!

Calzino ha detto...

Polly, usando un'espressione dialettale, per quei lunghi secondi pensavo "Adess a'm cheg adoss" :)
Però è andata dai. Fiuuu.

valigiesogni ha detto...

Allora diamo un calcio alla paura e facciamo le feste al piccolo Calzino in arrivo! Tanti auguri e continua con la musica di Mozart: il piccolo Calzino si sentirà coccolato e al sicuro.

Insight ha detto...

"questo bambino è una benedizione" disse Anakin a Padmè.
Che la Forza sia con voi.

Angela ha detto...

finalmente una bella notizia!!!

ribbon. ha detto...

l'abbiamo sentito anche noi toscanacci
e io personalmente mi sono svegliata pensando di averlo sognato, ma è stato tanto forte da svegliarmi..

bacini***

IRE B. ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
IRE B. ha detto...

ti ho pensata, quando ho sentito del terremoto...non so di preciso dove abiti, ma leggendo altri post avevo capito che la zona era quella...quindi sì, ho pensato a te che di persona non conosco, ma che comunque fai un po' parte del mio quotidiano, perchè anche solo con le parole riesci a entrare positivamente nelle pieghe non sempre belle di una giornata.
Sono felice tu stia bene!
...e congratulazioni dal più profondo del cuore alla famiglia Calzino!

Ukiyoe ha detto...

... Immagino quanta gioia e quanta paura... Andrea saluta il tuo piccolo!(di quante settimane?)

Mari da solcare ha detto...

Bedda bedda bedda, tu e il calzinino nicu nicu. Forza che è passata. Te lo dice una che con i terremoti è abituata a convivere ... Ciao, dalla Sicilia, terra moooolto ballerina.

Eta ha detto...

Nichi tutti e due, sì, vi abbraccio rubando le parole a Mari da solcare che mi fa riecheggiare la cara Sicilia... :)

Who is? ha detto...

L'importante è che stai bene, poi l'Emilia un giorno ti mostrerà nuovamente quelle cose che di lei ami tanto. Anche il piccolo calzino le vedrà ne sono certo.

Calzino ha detto...

Grazie a tutti per i pensieri carini. ringraziamo entrambi!
Uki, siamo a 24 settimane ;)

Eta ha detto...

(Comunque il titolo del post mi piace tanto tanto! Forse perché ho appena letto questo stupendo libro di Craig Thompson:
http://www.habibibook.com/
:) )

Calzino ha detto...

Eta, l'ho letto anche io! ADOOOOOORO Craig Thompson! (però mi è piaciuto di più Blankets... che dici?)

Eta ha detto...

Grandissima!

Sono diversi e paralleli e complementari, non mi viene da preferirne uno o l'altro.
Certo, "Blankets" fu un fulmine a ciel sereno, ora avevo già aspettative alte. "Blankets", dal nulla, mi folgorò. Craig mi ha influenzato tantissimo (hai presente Pic e Sigh, i miei personaggini? Gli sono dichiaratamente debitori...). "Blankets" è stata una freccia nel cuore. Questo è stata un'esperienza diversa... Su cui ho un piccolo velo di dubbio assolutamente personale dovuto al fatto che non conoscendo la cultura islamica, non ho idea della filologia più o meno esatta di "Habibi". Immancabilmente, chi la conosce ha trovato vari errori, anche nella grafia. D'altronde, però, non conosco davvero nemmeno il Cristianesimo, quindi, per quanto mi riguarda, anche "Blankets" potrebbe essere impreciso. A livello emozionale e narrativo, sono meravigliosi entrambi.
Io a quell'uomo gli voglio proprio bene. :)

(E a Lucca l'ho visto, sai? Firmava "Habibi"! :) )

Eta ha detto...

E poi 10 e lode per fare un lavoro del genere nei fuckin' States, no?
Io ora, pur avendo inevitabilmente mentalità da "occidentale" (parola senza senso), io ora riesco a immedesimarmi di più in quell'ottica.
Cambiare il punto di vista, provarci, è la chiave di tutto, sicuramente è la chiave dell'integrazione...

Baol ha detto...

A volte credo che se ci viene a mangiare ci fa anche un favore...

Chica ha detto...

..strano mondo la rete.....la maggior parte di noi non si conosce , a mala pena sa dove collocare geograficamente il "nick" amico...e poi scopri che non è un nick, perchè uan notte dopo un terremoto, un'inondazione, un'alluvione e qualunque cosa possa metterlo in pericolo , ti scopri a fare l'elenco dei tuoi amici virtuali e sobbalzi gridando " Oddio!! Calzino!!! noooo! Calzino abita in quei luoghi".......e ti vengono i lucciconi e l'ansia per quella figlia che potrebbe essere in pericolo...eppure no l'hai mai toccata, ma è come se lo avessi fatto...non ci hai mai parlato, ma è come se lo avessi fatto.....hai riso conle con le sue parole, hai gioito della sua gioia, sei stata in ansia per qualche suo dispiacere.....strano mondo la rete.....

adesso, però, che sono sicura che oltre lo spavento (e lo conosco, dove vivo io, uno sciame sismico è durato quasi un anno)tu stai bene posso gridare: EVVIVAAAAAAAAAAAAA!!! NASCERA' UN BELLISSIMO CALZINOINOINO!!! :D
ti abbraccio forte forte

Calzino ha detto...

Aòòòòò Chica!!!! vuoi farmi piangere??? grazie per questo pensiero bellissimo, ho la pelle d'oca! sei un tesoro, grazie di cuore! anche da parte di Pietro calzino!

D'Aria ha detto...

Ma Calzì - terremoto a parte - ci hai dato una bellissima notizia!
Un piccolo calzino arriverà presto a portare nuovi sorrisi...

Adriana Riccomagno ha detto...

Ero anch'io in Emilia sabato notte e capisco bene l'incubo che hai vissuto. Però hai una novità meravigliosa... :-)

barbara78e ha detto...

Ciao,
vivissime congratulazioni!
Siamo in Veneto, ma la scossa ha svegliato pure noi: l'unico pensiero era di come organizzarci per portare fuori la bimba di quasi cinque anni e quello di due che dormono sul letto a castello, e quello di quindi giorni che dorme nella nostra camera...

Juliet ha detto...

Speriamo che l'Emilia si riprenda presto e che finiscano le scosse.
In bocca al lupo per questo periodo difficile e per il piccolo calzino blu :)

latteaigomiti ha detto...

un Calzino piccino ma che bello sono molo contenta, per te, per voi. è una cosa così bella che non riesco a dire altro, son così contenta che mi vien voglia di mettermi a ricamare un bavaglino :-D
bacino

Eta ha detto...

(Sbirciando tra tutti questi commenti, tra l'altro, ho pensato che è teneramente buffo come tu abbia dato LA NOTIZIA in questo modo così soffuso... Non riesco a non associarla come anche io ho detto tra una parola e l'altra che ho cambiato Paese... Strano, no? Strano sempre come equilibriamo cosa dire e cosa non dire (e come e quando) sui nostri blog... :) )

Calzino ha detto...

Ancora grazie a tutti della gioia che state dimostrando nei confronti del piccolo Calzino. Sappiate che mi ha appena tirato un calcetto di riconoscenza. Le zie e gli zii blogger sono importanti, nella vita, no?

Eta, invece, sono d'accordo con la tua analisi dei testi di Thompson. Ormai hai le capacità di un vero critico d'arte. Ti aspetto al MoMA, quanto ci credo.
E poi si, notizia in sordina, non mi nadava di dare un annuncio plateale... sarà che mi sento come un animale che vorrebbe partorire sotto ad una pianta, un po' intimidita da tutto e tutti <3

pOpale ha detto...

L'arrivo di un miniCalzino è una meraviglia! Questo post rende perfettamente l'idea di quella notte.

Chica ha detto...

vabbene...ci risiamo....altro botto, con relativo spavento immagino.....dacci presto notizie.....Il Calzino Pietro quando verrà fuori penserà che l'hai portato a Mirabilandia per tutti questi mesi!!!

Gary Coopo ha detto...

ciao calzini :) tutto bene dopo la botta di oggi?

Queen B ♛ ha detto...

ehi, questa l'abbiamo sentita anche noi, forte! come state? ti penso tanto

Calzino ha detto...

Cari amici, qui è un delirio. Una paura primordiale. Il mio medico mi ha dato qualche giorno di malattia perchè l'utero sta impazzendo. Un po' di riposo e speriamo di rimetterci in sesto. Non se ne può più. Grazie dei pensieri, siete belli. Grazie...

Eta ha detto...

Tesoro! :(

MichiVolo ha detto...

Calzi leggo ora...contentissima del tuo pancione. Mi dispiace solo di questa ferita con cui ora convive la tua terra e il tuo cuore. Un abbraccio speranzoso.

ventopiumoso ha detto...

mo dio, mo stradora, mo sle bela la notisia :))