7 gen 2015

La Moschea e l'ignoranza

(NOTA: questo post è stato scritto qualche ora prima della terribile tragedia avvenuta a Parigi presso la redazione del giornale satirico Charlie Hebdo. Ovviamente non cambierei una virgola di quello che ho scritto. Purtroppo, invece, sappiamo benissimo che episodi ignobili e tragici come questo continueranno a fomentare le braci dell'odio nei confronti dei musulmani. E, davvero, io ci perdo il sonno.)


Al paesello dove vivo, nell'intestino più profondo della più pianeggiante Emilia Romagna, il consiglio comunale ha votato favorevolmente alla costruzione di una moschea. Il comune fornisce il terreno, la comunità islamica provvederà autonomamente a tutto il resto. Tutto il resto.
Che bello, che democrazia, che giustizia, ho pensato. Nessun dubbio, nessun tentennamento, nessuna ombra nel mio cervello e nei miei pensieri.
E' un atto di grande rispetto per centinaia, o forse migliaia, di miei concittadini che semplicemente provengono da altri paesi, non mangiano carne di maiale e professano un altro credo religioso. Io oltre a questo, lo giuro, non vedo null'altro.

Apriti cielo.
Il finimondo. Io non vi dico cosa si è scatenato al paesello.
Persone che la domenica vanno in chiesa e il lunedì scrivono sulla pagina facebook del Comune delle atrocità così grandi che non me le ricordo nemmeno, credo di averle rimosse, tanta è stata la sofferenza che ho provato. Parlare di razzismo è riduttivo. Bisognerebbe coniare una nuova parola per descrivere l'atteggiamento di queste persone ignoranti e piccole. Piccole piccole piccole.
"Mandiamoli a casa, puzzano, faranno un attentato, non si meritano di respirare, dobbiamo lottare ed ucciderli, stanno invadendo i nostri spazi, tra dieci anni ci ruberanno tutto, dovremo istituire il coprifuoco per salvare i nostri bambini, la Moschea attirerà gli adepti dell'Isis e moriremo tutti..." Cose così, ma anche molto molto molto più cattive (per la cronaca, ci ha messo bocca pure quella cima di Matteo Salvini).
Ho 34 anni e la comunità straniera nel mio paese non ha mai creato problemi di alcun genere. Stupri, rapine, furti. NIENTE.
Diamo loro semplicemente la possibilità di pregare in un luogo idoneo, dove il cuore non si spalanca a Gesù ma a Maometto. Basta.

Io altre ragioni non voglio sentirle, sono giorni che un po' mi vergogno di essere compaesana di certi cuori che al posto del sangue sembrano avere del letame. Ma poi neanche, che dal letame nascono i fiori... da lì, invece, nemmeno i piscialetto.



9 commenti:

MichiVolo ha detto...

Io mi domando sempre dove certa gente nasconda tutto questo odio. Mah.

Daniele Lapenna ha detto...

Effettivamente l' ignoranza è veramente una brutta bestia.
E ci vanno pure in chiesa! Non insegnano che "Dio è amore"?
Soprattutto verso il prossimo?

Questi individui qualunquisti sono come i pesci che abboccano all' amo:
quando si accorgono che sono rimasti incastrati, danno colpa all' amo anziché al loro stupido cervello.

mari da solcare ha detto...

Secondo me, noi umani siamo una razza inferiore proliferata senza merito in questo pianetino che ci accoglie. E forse ci guarda sgomento. Calzino cara, condivido quello che hai scritto parola per parola.

Insight ha detto...

no, beh, facciamola a Parigi una moschea, che vuoi che sia...

Calzino ha detto...

Ma sì Insight, facciamo pure di tutta l'erba un fascio! Per colpa di pochi folli un intero popolo tranquillo e senza colpe sta dovendo accusare parole terribili come le tue, in ogni dove. E' tremendo.

Tikli ha detto...

Condivido a pieno il tuo pensiero, e aggiungo che personalmente muoio dentro davanti al tg ogni volta che sento parlare di un attentato o di una strage familiare compiuta da un musulmano, muoio dentro perché mostri del genere vengono poi presi come simbolo del musulmano-tipo, perché è solo la cronaca nera che fa notizia e i media s'impegnano a farci conoscere solo un lato della medaglia, legittimando paure e pregiudizi...

Silvana - Una mamma green ha detto...

Mamma mia... Inutile dire che la penso esattamente come te e che sono quanto mai amareggiata. Però almeno voi una comunità di stranieri ce l'avete.. dalle mie parti non ci penserebbero nemmeno, ad autorizzare la costruzione di una moschea.

Baol ha detto...

Io sono anni che mi vergogno di certi essere immondi ed ho anche la risposta per MichiVolo: tutto quell'odio lo nascondono nell'abbondande spazio vuoto che hanno in testa.

Baol ha detto...

Io sono anni che mi vergogno di certi essere immondi ed ho anche la risposta per MichiVolo: tutto quell'odio lo nascondono nell'abbondande spazio vuoto che hanno in testa.